Stabilizzatori di tensione

Stabilizzatori di tensione

GENERALITA’

Le apparecchiature elettriche sono progettate per funzionare alimentate con una tensione sinusoidale caratterizzata da un valore nominale (es. 400V) e una frequenza nominale (es. 50Hz). Nella realtà le apparecchiature si trovano a dover funzionare anche a fronte di situazioni problematiche, tra le quali molto spesso una tensione non costante.

Ridotta produttività, perdita di dati, perdita di sicurezza, guasti macchina sono solo alcuni esempi di problemi causati da un’alimentazione instabile. Lo stabilizzatore di tensione ICAR è la soluzione efficace al fine di prevenire situazioni pericolose provocate dall’instabilità della tensione di ingresso.

Dove è richiesta la sola stabilità della tensione, l’UPS diventa una soluzione molto onerosa, rispetto alla quale lo stabilizzatore ha dei vantaggi:

  • economicità
  • gestione fino a un più ampio campo di variazione della tensione di ingresso (anche da Vn -30%)
  • non introduce armoniche (non funziona per parzializzazione della forma d’onda)
  • maggiore robustezza
  • minor manutenzione (non ha batterie a bordo)
  • maggiore rendimento (>98%).

ICAR propone una gamma completa di stabilizzatori BT monofasi (famiglia MONOmatic) da 1kVA a 60kVA e trifasi (famiglia TRImatic) da 2kVA a 250kVA.

Caratteristiche tecniche

Gli stabilizzatori ICAR

  • permettono una regolazione graduale ed affidabile della tensione di alimentazione dei carichi, garantendo in uscita una precisione +/- 0,5% sul valore nominale a fronte di variazioni nella tensione di ingresso anche molto ampie (fino al 35% della nominale).
  • non introducono distorsione armonica nella corrente dell’impianto
  • sono in grado di sopportare correnti di inserzione elevate.
  • possono essere realizzati con grado di protezione fino a IP54 per interno o in versione per esterno.
  • Possono essere dotati di accessori quali scaricatori di tensione, interruttori, trasformatori di isolamento, linea di bypass, comunicazione seriale o ethernet.

Applicazioni

Industria

Terziario

Civile

Laboratori di ricerca

Medicale